Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Informativa Privacy D.A.D.

Emergenza epidemiologica CoVid-19: Informativa ed indicazioni operative relativa alla gestione della didattica a distanza.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
dà atto che le attività e le uscite didattiche sono sospese fino alla data del 4 MAGGIO 2020.
Evidenzia come la nota ministeriale 278 del 6 marzo 2020 inviti fino a quella data o, comunque, fino alla ripresa delle lezioni, le istituzioni scolastiche, nell’ambito della propria autonomia, ad attivare o potenziare “modalità di apprendimento a distanza, ottimizzando le risorse didattiche del registro elettronico e utilizzando classi virtuali e altri strumenti e canali digitali per favorire la produzione e la condivisione di contenuti. È essenziale, nella definizione delle modalità di intervento, il più ampio coinvolgimento della comunità educante, anche al fine di offrire esperienze di mutuo aiuto e di formazione peer to peer”.
L’individuazione delle specifiche metodologie si ispira a quelle proposte dal Ministero dell’Istruzione nella pagina dedicata alla didattica a distanza (https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-a-distanza.html), nel rispetto dell’art. 33 della Costituzione Italiana che recita “L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento”, pur all’interno delle indicazioni per cui deve essere garantita una proficua interazione con il gruppo classe, nel rispetto delle condizioni di tutela dei dati personali di cui al GDPR UE 2016/279.
In relazione a tali requisiti si ricorda che, come da informativa di cui a nota prot. 5132/1.4.a del 27/9/2019 disponibile sul sito istituzionale alla voce “Consenso al trattamento dei dati personali” nel menù “Istituto”, il fornitore del servizio di registro elettronico (società “ARGO S.p.A.” è “Responsabile esterno dei trattamenti”, e fornisce idonee garanzie del pieno rispetto della sicurezza e della riservatezza nei trattamenti dei dati personali, rispondendo del proprio operato direttamente al Dirigente in qualità di Titolare.
L’utilizzo della piattaforma, che ha già assunto un ruolo fondamentale nella comunicazione bidirezionale tra gli studenti e le famiglie, è in questa fase ulteriormente sollecitato ad una interazione proattiva con i ragazzi attraverso la nuova piattaforma delle “Aule Virtuali”, appena attivata e che vedrà sempre più ragazzi e famiglie protagonisti del meccanismo di apprendimento e non più semplici fruitori dello stesso.
Tra gli ulteriori strumenti adottati o in via di adozione, nel rispetto anche delle competenze già specifiche dei singoli docenti e delle modalità di interazione spesso già avviate con i rispettivi alunni, si conferma la possibilità di utilizzo delle piattaforme di seguito indicate:
 Cisco Webex, per la condivisione di ambienti di discussione e confronto a distanza docenti, personale ata, genitori consiglio d istituto
 Quizizz e Kahoot, come ambienti di gestione di quiz e prove di verifica strutturati
 Weschool, strumenti per la formazione a distanza in grado di supportare la condivisione di documenti e materiale di lavoro e di studio
Si ricorda che la piattaforma weschool all’interno della quale risultano disponibili sia strumenti di gestione documentale condivisibile con docenti ed alunni (Fogli di calcolo, Documenti e Presentazioni), sia ambienti collaborativi semplici e funzionali di comunicazione come Meet per le videolezioni di gruppo, per lo scambio di materiali, Moduli per l’effettuazione di questionari e verifiche. Inoltre, la stessa piattaforma è impegnata a non utilizzare la profilatura degli utenti per fini commerciali e consente di lasciare i dati utente nella proprietà della struttura organizzativa (la scuola) che ne rilascia l’accesso.
In ogni caso, si riporta in allegato l’informativa relativa alla gestione delle piattaforme digitali di cui il presente documento costituisce parte integrante. La ricezione del relativo consenso informato, nel
rispetto prioritario dell’art. 34 della Costituzione, è subordinata alla fruizione delle citate piattaforme solo al termine del periodo di emergenza epidemiologica e sospensione dell’attività didattica in presenza in atto.
Riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità di cui al DPCM 4/3/2020 citato, sarà cura dei docenti di sostegno adottare in sinergia con famiglie o eventuali strutture di accoglienza e supporto le strategie più idonee avvalendosi degli strumenti ritenuti maggiormente efficaci.
Circa la valutazione, si evidenzia che nella citata nota 279/08.03.2020 del Ministero dell’Istruzione si osserva che “a seconda delle piattaforme utilizzate, vi è una varietà di strumenti a disposizione. Si ricorda peraltro che la normativa vigente (DPR 122/2009, D.lgs 62/2017), al di là dei momenti formalizzati relativi agli scrutini e agli esami di Stato, lascia la dimensione docimologica ai docenti, senza istruire particolari protocolli che sono più fonte di tradizione che normativa.”
Salvo eventuali diverse indicazioni che dovessero seguire, le ordinarie attività didattiche riprenderanno lunedì 5 aprile
Dirigente Scolastico
(PROF.SSA Teresa Formichella)
Firma autografa omessa ai sensi e
per gli effetti dell’art. 3, c. 2 D. Lgs. N.°39/1993

 

AllegatoDimensione
PDF icon Emergenza epidemiologica CoVid-19777.95 KB

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.56 del 21/06/2017 agg.30/03/2018